Prenota tra più di 200.000 strutture Prenota

Bed And Breakfast a Grado

Grado sorge tra gli 80 isolotti dell'omonima laguna, la foce del fiume Isonzo e il mare Adriatico. Il centro cittadino è situato nell'isola maggiore, detta Isola D'Oro, un importante centro turistico e termale. Storicamente la cittadina è la madre di Venezia. Protetta naturalmente dai venti dalla catena montuosa alpina retrostante, anche grazie... »

Riserva Bed And Breakfast a Grado

Albergo Hotel Meuble' Antares

3

4. V. DELLE SCUOLE - 34073 Grado (GO)

Visualizza i dettagli per contattare la struttura

Tel: 043184961 - Fax: 043182385

Bed And Breakfast vicino a Grado

B&B e Miniappartamenti Villa Lorena

 

VIA ERMELLINO - LOC. PAPARIANO FIUMICELLO - 33050 Fiumicello (UD) - dista circa 11.6 km da Grado

Visualizza i dettagli per contattare la struttura

Tel: 043196002 - Fax: 043196002

Grado sorge tra gli 80 isolotti dell'omonima laguna, la foce del fiume Isonzo e il mare Adriatico. Il centro cittadino è situato nell'isola maggiore, detta Isola D'Oro, un importante centro turistico e termale. Storicamente la cittadina è la madre di Venezia. Protetta naturalmente dai venti dalla catena montuosa alpina retrostante, anche grazie alla sua particolare posizione, possiede un microclima invidiabile che la rende fruibile in gran parte dell’anno.
Questa rinomata località sorse in epoca romana, infatti il suo nome deriva da “gradus” che significa scalo, poiché la sua originaria destinazione era quella di porto nato per ospitare la flotta della vicina città di Aquileia, antica capitale dell'Istria e delle Venezie.
A seguito delle invasioni barbariche, Grado accolse i profughi aquileiesi ed ospitò per quasi sei secoli la sede del Patriarcato. Questo periodo fu quello di massima fioritura urbanistica, in cui vennero eretti fastosi monumenti e grandiosi edifici di impronta veneta.
Vittima di numerosi assalti e saccheggi perse di importanza a favore della vicina Venezia e venne inglobata nel suo territorio. Per lungo tempo rimase solo un borgo di pescatori, lasciando segni tangibili negli edifici del centro storico.
L’isola di Grado vanta una salinità tipica delle sue acque e una spiaggia la cui sabbia è ricca di proprietà terapeutiche, per questo motivo l'impero asburgico la riqualificò e già dal 1873 divenne sede di un centro termale e terapeutico. Nel 1892 ottenne il titolo ufficiale di Stazione Termale Marina, che attualmente è aperta tutto l'anno.
Oggi Grado è fornita di confortevoli strutture alberghiere, di ristoranti e trattorie per tutte le tasche, di moderni stabilimenti termali, che offrono una vasta gamma di prestazioni curative, di attrezzati impianti sportivi, oltre ad un mare salubre e pulito che bagna una spiaggia di sabbia dorata.
Tra le principali manifestazioni segnaliamo alla fine di aprile la Mostra degli Asparagi; la prima domenica di luglio, invece, è la volta della Processione votiva al Santuario di Barbana. Il 12 luglio, nei pressi del centro storico, si svolge la Festa dei Patroni SS Ermacora e Fortunato.
© Copyright 2012 Promax Comunication SA | Swiss Made Contatti