Prenota tra più di 200.000 strutture Prenota

Guida turistica Giappone

Giappone
Laddove gli estremi si toccano
Guida turistica Giappone

Il Giappone. antichi castelli legati alle tradizioni dei samurai, accanto a moderne e futuristiche città, che sembrano uscite da un film di fantascienza. L’ultimo impero del mondo: megalopoli di decine di milioni di abitanti, ma anche selvagge catene montuose ammantate di foreste; avveniristici apparecchi tecnologici destinati a fare tendenza, cui si affiancano le secolari arti manuali degli origami e dei bonsai, in una continua, avvincente scoperta. Una vacanza in Giappone – il mitico Paese del Sol Levante – permetterà di scoprire una nazione dalle mille sfaccettature, alcune prevedibili, altre molto meno, in un suggestivo e coinvolgente intreccio tra oriente e occidente, modernità e tradizione, natura e tecnologia.

Vasto poco più dell’Italia, ma popolato da quasi centotrentra milioni di abitanti, il Giappone è costituito da oltre mille isole, di cui quattro principali, quasi allineate nel senso nord – sud, quindi con notevoli differenze climatiche. Gran parte del territorio è montuoso, con vastissime foreste che coprono il settanta per cento del territorio. La popolazione è quindi concentrate nelle piccole pianure costiere, dove sono cresciute immense città, tra cui la capitale Tokyo, popolata da tredici milioni di abitanti, che salgono a circa trentacinque considerando l’intera area metropolitana, a formare il maggiore agglomerato urbano del pianeta. Una città che sembra venire dal futuro, per certi versi impressionante, ma ancora ancorata alla sua millenaria storia, con il grandioso Palazzo Imperiale e lo storico ed elegante quartiere di Ginza.

Tra le altre città da visitare, possiamo ricordare Osaka, con il Tempio di Shitennoji, ritenuto il più antico luogo di culto Buddista del Giappone, e soprattutto Kyoto, l’unico importante centro abitato risparmiato dai bombardamenti della seconda guerra mondiale, e per questo molto ricco di monumenti. Per secoli capitale del Giappone, Kyoto offre un itinerario storico e artistico forse unico nel Paese: i Templi di Higashi Honganji e di Toji, con la più alta pagoda del Giappone (57 metri); l’antico Palazzo Imperiale col suo splendido parco; lo spettacolare Castello Nijo-io; il Tempio Nin'na-ji, risalente al IX secolo, e moltissimo altro ancora. Senza dimenticare di sostare, con inevitabile commozione, a Hiroshima o Nagasaki, distrutte dalla bomba atomica.

Lasciandosi alle spalle le sue città, si potrà poi andare alla scoperta del Giappone meno conosciuto, caratterizzato da un paesaggio in gran parte montuoso – le cosiddette Alpi Giapponesi, solcate da profonde vallate – culminanti nel famosissimo vulcano Fujiyama, dalla forma pressoché esattamente conica e alto ben 3776 metri: una montagna affascinante come poche, simbolo stesso del Paese, che da sola vale il viaggio. Altrettanto da non perdere l’isola di Hokkaido, all’estremo nord, ben poco popolata e urbanizzata, con un ambiente prettamente montano e un clima rigido, di tipo sub-artico. Un’isola ideale per l’amante della natura più selvaggia e incontaminata: le terme di Noboribetsu Onsen, con le sue pozze di fango bollente; la nota località turistica di Sapporo, che ospitò le Olimpiadi invernali nel 1972; il piccolo villaggio di Sounkyo, alle porte del Parco Nazionale di Daisetsu-zan; il Parco Nazionale di Akan, con l’omonimo, bellissimo lago, e potremmo continuare a lungo.

Spostandosi nel sud del Giappone, il clima si fa nettamente più mite, quasi tropicale, con belle spiagge e romantiche località balneari, come le lagune di Hamana, le penisole di Hatsumi e Chita, l’isola di Kyushu con le sue scogliere e la sua lussureggiante vegetazione, per un Paese che non mancherà di stupire e incantare.

© Copyright 2012 Promax Comunication SA | Swiss Made Contatti