Prenota tra più di 200.000 strutture Prenota

Guida turistica Bruxelles

Bruxelles
La sede dell'Unione Europea
Guida turistica Bruxelles

Le numerose bellezze storico-artistiche di Bruxelles richiamano ogni anno numerosi visitatori attratti dalla bellezza e dal fascino della capitale d'Europa. La splendida capitale d’Europa, sede dell’Unione Europea, con i suoi grandiosi palazzi barocchi e gotici del centro storico, accanto ai futuristici edifici della periferia. Con un monumento unico al mondo, che da solo vale il viaggio: il famosissimo Atomium, alto 103 metri, ovvero la riproduzione di un cristallo di ferro ingrandito 165 miliardi di volte, con 9 sfere del diametro di 18 metri. Con queste premesse, Bruxelles è sicuramente una delle città più affascinanti del Vecchio Continente, dove modernità e tradizione vanno a braccetto, culturalmente aperta e "viva" come poche.

Secondo la tradizione, Bruxelles nacque nel VI secolo, attorno a una cappella costruita dal predicatore Saint Gorik, per poi essere "ufficialmente" fondata nell’anno 979, con la costruzione della prima fortezza. Fin dalla fondazione, grazie alla sua strategica posizione, la città svolse un importante ruolo commerciale, con alterne vicende storiche che la portarono a diventare, nel 1830, capitale del regno indipendente del Belgio. Infine, nell’ultimo dopoguerra, Bruxelles venne scelta come sede dell'Unione Europea e dell’Alleanza Atlantica (Nato).

Una delle città politicamente più importanti del pianeta, quindi, eppure tranquilla, a misura d’uomo, ricca di proposte culturali e ricreative, con un centro storico tra i più belli d’Europa, che ha nella Grand'Place il suo cuore monumentale, dichiarato Patrimonio dell’Umanità dall’Unesco. Il vasto spazio aperto è circondato da una serie di grandiosi palazzi, in vari stili architettonici – dal gotico al barocco – a formare un "fondale" di grande impatto visivo, quasi fiabesco. Da ammirare, in particolare, due dei monumenti più belli di Bruxelles: il quattrocentesco Hotel de Ville, ovvero il municipio, con la spettacolare torre gotica alta 89 metri, sulla cui sommità svetta la statua di S. Michele Arcangelo, patrono della città, e la Maison du Roi (la Casa del Re, oggi museo comunale), costruita per la prima volta in legno nel XII secolo, più volte rimaneggiata e infine restaurata in stile neogotico nel XVIII secolo. A poca distanza si trova invece, curiosa quanto irriverente, la "mascotte" della città, fotografato da tutti i turisti: la fontana barocca del Manneken Pis, con la statua del putto che fa la pipì. Tra gli edifici sacri, ricordiamo la grandiosa cattedrale gotica di St. Michel, iniziata nel XIII secolo. Una città d’arte tutta da vedere, con importanti musei, tra cui spicca il Musée d’Art Ancien, con capolavori di grandi artisti Olandesi e Fiamminghi: Memling, Bosch, Rubens, Rembrandt, Van Dyck e altri.

Ma Bruxelles non è solo arte e cultura. La capitale Belga offre innumerevoli possibilità di svago e di divertimento, per tutti i gusti e a tutte le ore, a cominciare dai numerosi parchi, ricchi di boschi, per una superficie complessiva di ben 2.300 ettari! Le vie del centro, invece, sono ideali per l’amante dello shopping – dal più semplice al più raffinato – soprattutto nel quartiere Sablon e lungo la Galerie Saint Hubert, dove si trovano anche caratteristici bar e negozi di dolci. Altrettanto interessante la cucina, con una miriade di ristoranti di alto livello, come ci lascia intuire una curiosità "rivelatrice": ben 120 vie cittadine portano nomi dedicati alle delizie della tavola, a ricordarci anche l’antica tradizione della birra, con oltre 300 varietà.

© Copyright 2012 Promax Comunication SA | Swiss Made Contatti