Prenota tra più di 200.000 strutture Prenota

Guida turistica Nicosia

Nicosia
Guida turistica Nicosia

In bilico tra Oriente e Occidente, Nicosia viene anche definita “l’ultima capitale divisa ”, per la sua particolare situazione politica, alla pari dell’intera Cipro. Un’isola di grande bellezza, nel cuore del Mediterraneo orientale, ricca di storia, geograficamente riconducibile all’Asia, ma storicamente e culturalmente Europea. Attualmente l’isola è divisa in due parti: poco più di un terzo del territorio, nella zona settentrionale, venne occupato militarmente dai Turchi nel 1974, i quali costituirono in seguito la cosiddetta Repubblica Turca di Cipro del Nord, non riconosciuta a livello internazionale, con l’ovvia eccezione della stessa Turchia. La parte centro-meridionale è invece costituita dalla vera e propria Repubblica di Cipro, riconosciuta dalla comunità internazionale, che recentemente è entrata nell’Unione Europea e, ancora più recentemente, ha adottato l’euro come moneta. Anche la capitale Nicosia è divisa in due dalla cosiddetta “Linea verde”, controllata da un contingente militare dell’Onu. Dal 2003 si stanno osservando timidi segni di dialogo e di “disgelo” tra le due comunità, ma, di fatto, ci troviamo ancora in uno stato di “guerra fredda”, paragonabile alla divisione di Berlino e delle due Germanie. Secondo il Ministero degli Esteri Italiano, una vacanza a Cipro dovrebbe limitarsi prudentemente alla sola Repubblica di Cipro, ovvero la porzione centro meridionale dell’isola, che rappresenta l’unica entità statuale legalmente riconosciuta. Non esiste infatti alcun canale ufficiale di comunicazione con le autorità della cosiddetta Repubblica Turca di Cipro del Nord, e ciò renderebbe problematico qualsiasi intervento a favore di turisti in difficoltà. Dopo questa lunga, ma doverosa premessa, vogliamo evidenziare come negli ultimi anni il turismo nella Repubblica di Cipro stia conoscendo una notevole espansione, in luoghi paragonabili alle isole della Grecia: incantevoli spiagge, antichi paesini, selvagge vallate e alte catene montuose, splendidi siti archeologici, fino ad arrivare ai tesori d’arte della capitale. Nicosia Sud – che comprende la maggior parte della città, di antichissime origini – è caratterizzata dall’antico centro storico, con le sue tipiche viuzze in stile Ottomano, ancora circondato dalla grandiosa cinta muraria eretta dai Veneziani nel XVI secolo, a pianta stellare: nonostante i suoi undici poderosi bastioni, che ancora oggi incutono timore e rispetto, nel 1570 non fu in grado di resistere al terribile assedio dei Turchi. Nei pressi del Bastione Costanza, si trova la bellissima Moschea Bayraktar, edificata nel punto esatto in cui l’esercito Turco riuscì ad aprire una breccia nelle mura, segnando la capitolazione della città. Tra gli altri luoghi da non perdere, in un paesaggio urbano ricco di giardini e di palme, ricordiamo la Chiesa Faneromeni, in un insieme di elementi bizantini, romani e neoclassici; il suggestivo quartiere turistico di Laiki Yitonia, ricco di negozi e ristoranti tipici; il Palazzo dell’Arcivescovo, in stile Veneziano; il Museo di Cipro, con l’incredibile raccolta delle duemila statue di terracotta di Agia Irini, e molto altro ancora. Una città dal sapore orientale, eppure ben ancorata all’occidente, ricca di opportunità di svago, che rappresenta anche l’ideale base di partenza per visitare l’intera isola. Infine, dal punto di vista logistico, Cipro Sud è servita dagli aeroporti internazionali di Larnaca e Paphos.

© Copyright 2012 Promax Comunication SA | Swiss Made Contatti