Prenota tra più di 200.000 strutture Prenota

Guida turistica Londra

LONDRA
La splendida "capitale del mondo"
Guida turistica Londra

Il Big Ben, Buckingham Palace, Hide Park e Tower Bridge solo alcuni nomi che rendono londra celebre per le sue bellezze. Forse, la definizione di "capitale del mondo" è un po’ eccessiva, ma certo è quella che più si avvicina allo spirito e alla realtà di Londra: il centro e il cuore di un impero coloniale che spaziava sull’intero pianeta, praticamente senza confini. Un impero che ha contribuito a rendere la sua capitale una delle città più belle e affascinanti del mondo.

Fondata dai Romani intorno al 50 prima di Cristo, in corrispondenza di un probabile guado del Tamigi, l’antica Londinium rivestì, da subito, un importante ruolo commerciale e strategico, per i collegamenti con il continente europeo. Ruolo confermato e rafforzato nel corso dei secoli, cui si aggiunse, ben presto, il rango di capitale politica. In seguito, con le conquiste coloniali, Londra divenne capitale di un immenso impero, che abbracciava i cinque continenti, divenendo, per molti aspetti, capitale del mondo. E anche se questo impero oggi non esiste più, non è un caso che la lingua inglese sia diventata una sorta di "lingua universale", parlata e compresa in tutto il mondo.

Una volta giunti a Londra, bisogna prima di tutto abituarsi a un aspetto per nulla secondario: le auto viaggiano a sinistra! Già questa ragione, da sola, sconsiglia di usare l’auto, a meno che non si abbia in programma una permanenza di mesi, ovvero il tempo di "abituarsi" al diverso senso di guida. Del resto, la rete del trasporto pubblico londinese non fa certo rimpiangere l’automobile, a cominciare dalla metropolitana: 13 linee, oltre 400 chilometri di sviluppo, 274 stazioni, che portano, si può dire, in ogni angolo di questa immensa metropoli, di oltre sette milioni di abitanti. Tra l’altro, questa fu la prima metropolitana del mondo, inaugurata nel lontano 1863. In superficie, invece, non si potrà non prendere, almeno una volta, i mitici autobus rossi a due piani, e magari lasciarsi pigramente trasportare in giro per la città – ci sono oltre 17 mila fermate! - senza una destinazione precisa, per catturarne scorci e angoli suggestivi, noti e meno noti.

Come per altri grandi capitali Europee, anche a Londra ci si troverà davanti a un dilemma: "Cosa devo assolutamente vedere?" Difficile rispondere, ma certo si può incominciare da uno dei simboli della città: il famoso campanile del Big Ben e il grandioso palazzo di Westminster, cuore politico del Regno Unito. Parimenti, da non perdere il simbolo della monarchia: Buckingham Palace, ovvero la residenza ufficiale della famiglia reale, con il coreografico "cambio della guardia", puntuale tutti i giorni alle 12. Tra l’altro, in estate il palazzo è visitabile anche all’interno, per l’assenza della Regina e della corte. Lasciati questi due palazzi, simboli del potere politico, consigliamo la visita al simbolo del potere militare: Trafalgar Square, ovvero la grande piazza dedicata alla vittoria dell’Ammiraglio Nelson, oggi teatro delle principali manifestazioni politiche e ricreative della città.

Continuando la nostra visita, ecco Hide Park, ovvero il grande parco che costituisce il "polmone verde" di Londra, a poca distanza da uno dei simboli dello shopping londinese: i famosi magazzini Harrod’s. Ancora uno spostamento, per arrivare a uno dei più famosi ponti del mondo: il "Tower Bridge", con le sue inconfondibili torri, al cui interno di trova il "Tower Bridge Museum", che ne racconta la storia. Tra l’altro, fino al 1750, questo era l’unico ponte dell’intera città! Poche centinaia di metri, ed eccoci alla leggendaria "Torre di Londra": una massiccia costruzione fortificata, dalle antichissime origini, al centro di sinistre e inquietanti vicende, spesso sede delle esecuzioni capitali dei nemici del Regno, ma che conserva anche il "Tesoro della Corona".

Infine, consigliamo una breve escursione, per visitare una cittadina solo all’apparenza anonima: Greenwich, e in particolare il "Greenwich Park", dove sarà possibile scavalcare, con un solo passo, il "Meridiano zero", ovvero il meridiano di riferimento a livello mondiale. Da punto di vista culturale, tra le innumerevoli possibilità, ricordiamo il "British Museum", dove sono conservati alcuni dei tesori dell’Umanità: la Stele di Rosetta, copie originali della Bibbia di Gutemberg e della Magna Charta, e moltissimo altro.

Londra riserva molte possibilità anche all’amante della vita notturna, con una serie di locali, veramente per tutti i gusti. Anche la cucina si offre al turista in una infinita varietà di offerte, per la presenza di numerose comunità straniere, ognuna delle quali propone le proprie specialità gastronomiche. Per quanto riguarda invece la tipica cucina anglosassone, ricordiamo le abbondanti – per usare un eufemismo – colazioni all’inglese, cui segue un pranzo nettamente più leggero. Irrinunciabile, ovviamente, il rito del tea pomeridiano, per arrivare alla cena, ricca e sostanziosa.

© Copyright 2012 Promax Comunication SA | Swiss Made Contatti