Prenota tra più di 200.000 strutture Prenota

Guida turistica Mykonos

Mykonos
Guida turistica Mykonos

Nel cuore del Mar Egeo, una delle più famose e frequentate isole della Grecia, vero paradiso per ogni amante del mare e del divertimento, con tutti gli ingredienti per trascorrere una vacanza da sogno. Mykonos è famosa per le sue incantevoli spiagge e per i suoi suggestivi centri storici, ma anche, e forse soprattutto, per la sua atmosfera perennemente animata, cosmopolita e spregiudicata, con una vita notturna a dir poco coinvolgente e intrigante – qualcuno potrebbe anche dire “troppo” – ideale per i giovani e per coloro che desiderano divertirsi “24 ore su 24”. Un’isola che non dorme mai, verrebbe da dire – forse non l’ideale per chi ricerca il silenzio e la solitudine - che ha però saputo sviluppare anche una buona “vocazione familiare”, con località tranquille e strutture mirate ai bambini. Praticamente al centro dell’Egeo, nell’arcipelago delle Cicladi, Mykonos presenta tutte le caratteristiche tipiche delle isole Greche: un’estensione modesta (86 chilometri quadrati); un territorio arido e collinare (372 metri la quota massima), perennemente battuto dal vento; paesaggi aspri e a tratti selvaggi; suggestivi centri storici in stile bizantino; una costa quanto mai tormentata e irregolare, costellata di baie, insenature e spiagge da sogno, affacciate su una mare incontaminato, di un suggestivo colore blu intenso. L’isola - su cui si trova un aeroporto, con voli diretti dalle principali località Europee - è dotata di ottime e variegate strutture recettive e, come detto, di una miriade di locali di divertimento, pub, discoteche, taverne, ristoranti, spesso “alla moda”, frequentati anche dai cosiddetti Vip. Una volta giunti a Mykonos, probabilmente si sarà colti da un dubbio amletico: “In quale spiaggia posso andare oggi?”. Una scelta in effetti non facile, tante e tali sono le spiagge che si avranno a disposizione: Agios Sostis, sulla costa settentrionale, tranquilla e poco affollata, con minime attrezzature; Paradise e Super Paradise, sulla costa meridionale, forse le spiagge simbolo dell’isola, affollate e cosmopolite, molto attrezzate, spesso sede di feste notturne; Kalafatis, sulla costa orientale, molto ventosa e quindi adatta agli amanti del windsurf, e molte altre ancora. Mykonos non è però solo spiagge, mare e discoteche: il suoi antichi villaggi sono dei veri gioielli architettonici, a cominciare dal capoluogo Mikonos, anche detto Chora, sulla costa occidentale. Una cittadina di antiche origini, ritenuta tra le più belle delle intere Cicladi, adagiata ad anfiteatro su un dolce pendio collinare: vie strette dal classico schema a labirinto, che lasciano il posto a improvvise piazzette; case cubiche e bianchissime con porte e persiane in rosso o blu; chiese dalle cupole azzurre; i tipici mulini a vento, uno dei simboli dell’isola, sulla sommità della collina; il colorato e animato porto, con i pescherecci ancorati accanto a yachts di lusso. In sintesi, un “paesaggio urbano” che poco o nulla ha da invidiare al “paesaggio naturale”, in una simbiosi perfetta. Come nel caso del borgo di Alefkantra-Scarpa, chiamato “La piccola Venezia Greca”, con le sue case costruite esattamente in riva al mare, dove le onde dell’Egeo si infrangono contro le pareti delle abitazioni. Un’isola dove le vacanze sono di casa, e dove le giornate sembreranno non avere fine, per una “full immersion” nel divertimento.

© Copyright 2012 Promax Comunication SA | Swiss Made Contatti