Prenota tra più di 200.000 strutture Prenota

Guida turistica Matera

Matera
Guida turistica Matera

Una città per molti versi unica in Italia, con un incredibile centro storico rupestre, scavato nella roccia, che affonda le sue origini nella preistoria: sono i cosiddetti Sassi di Matera, dal 1993 tutelati dall’Unesco quale “Patrimonio dell’Umanità”. Sul filo dell’impressionate strapiombo della gola del Torrente Gravina, il nucleo storico dei Sassi si presenta con una struttura urbana davvero unica: scavata nel tufo della montagna, è costituita da un intricato avvicendarsi di vicoli e scale, di grotte e palazzetti signorili, di archi e ballatoi, orti e ampie terrazze, da cui sbucano, improvvisi, i caratteristici comignoli o i campanili di chiese ipogee. Incredibile la stratificazione delle abitazioni, servite da sistemi idraulici e cisterne completamente scavate nelle profondità del terreno, capaci di conservare l'acqua fresca e potabile anche nei periodi più caldi. I Sassi furono abitati – ininterrottamente dall’età del bronzo - fino al 1952, quando una legge dello Stato impose lo sfollamento dei 15mila abitanti, per motivi igienico-sanitari. Matera è quindi ritenuta una delle città più antiche del mondo, la cui visita deve compiersi rigorosamente a piedi, in un ambiente che ricorda più la preistoria che non una città come solitamente la intendiamo. Il cuore della città è l’antica cattedrale (XIII secolo) dalla quale ci si può inoltrare nei labirintici vicoli dei Sassi, toccando chiese ipogee e rupestri (alcune chiuse, altre visitabili), sfiorando il vertiginoso strapiombo della Gravina, ammirando il meraviglioso complesso monastico rupestre della Madonna delle Virtù e di S. Nicola dei Greci (risalente al X secolo), osservando le semplici case di contadini, e molto altro ancora. Nelle immediate vicinanze, di grande interesse anche il Parco archeologico delle chiese rupestri del Materano.

© Copyright 2012 Promax Comunication SA | Swiss Made Contatti