Prenota tra più di 200.000 strutture Prenota

Guida turistica Porto Garibaldi

Porto Garibaldi
Guida turistica Porto Garibaldi

La più antica località dei Lidi di Comacchio, da secoli sicuro approdo di pescatori, con un’ampia spiaggia affacciata sull’Adriatico, dove trascorrere un’ideale vacanza in riva al mare, a stretto contatto con suggestive tradizioni marinare. Da sempre “anello di congiunzione” tra le paludose Valli di Comacchio e il Mare Adriatico, alla foce del Canale Pallotta, Porto Garibaldi anticamente si chiamava Magnavacca. L’attuale nome, ufficializzato da un decreto reale del 13 aprile 1919, vuole ricordare lo sbarco di Giuseppe Garibaldi, avvenuto il 3 agosto 1849 nella vicina località Piallazza. All’inizio del ‘900, prese il via lo sviluppo turistico del borgo, ma purtroppo i primi stabilimenti balneari, costruiti in legno, vennero distrutti da una terribile mareggiata nel 1927. Le strutture furono subito ricostruite, per poi subire nuovi, gravissimi danni nel corso della seconda guerra mondiale, alla pari dell’intera frazione. Con la ritrovata pace, Porto Garibaldi venne completamente ricostruito, più bello e accogliente di prima, trasformandosi in un’elegante e raffinata località balneare, con, “in più”, una secolare tradizione marinara, tutta da scoprire. Il fiore all’occhiello di Porto Garibaldi, oltre alle ottimali e variegate strutture recettive e di svago, è sicuramente la sua lunga spiaggia sabbiosa, particolarmente ampia (larga fino a quattrocento metri), servita da una ventina di moderni e attrezzati stabilimenti balneari, per indimenticabili giornate di divertimento e di riposo in riva al mare. L’arenile è opportunamente protetto da una serie di barriere frangiflutti, che creano una grande piscina naturale, con un fondale regolare e sicuro, particolarmente adatto ai bambini. Una vacanza a Porto Garibaldi permetterà, inoltre, di osservare da vicino le attività e la vita dei pescatori, la cui flotta, costituita da circa 140 imbarcazioni, ha sede nel porto-canale della frazione. Da non perdere, in particolare, il ritorno dei pescherecci nel pomeriggio, spesso seguiti da “nuvole” di gabbiani. Una tradizione marinara che prosegue anche a tavola: i ristoranti di Porto Garibaldi sono infatti tra i più rinomati e apprezzati dell’intera Riviera Romagnola, con una grande varietà di piatti a base di pesce, sia di mare che di valle. Numerose anche le feste e la manifestazioni tipiche, come ad esempio la “Festa dell’amicizia” ad agosto, nel corso della quale viene distribuito gratuitamente pesce fritto, o la “Festa della Madonna del mare” a giugno, con la solenne processione delle barche, festosamente decorate. Per la sua posizione, Porto Garibaldi è inoltre l’ideale base di partenza per gite ed escursioni, anche in motonave, nel suggestivo ambiente delle Valli di Comacchio e del Parco regionale del delta del Po: una “zona umida” unica in Italia, di grandissima rilevanza naturalistica, con laghi litoranei, paludi, saline, pinete, e un’eccezionale ricchezza faunistica. Senza dimenticare le numerose gite di carattere storico e culturale, a cominciare dal vicino centro storico di Comacchio, definito “la piccola Venezia”, costruito su tredici isolette, in un coreografico intreccio di canali, ponti e vicoli. A nemmeno un’ora d’auto, si trovano invece Ferrara e Ravenna, con i loro tesori d’arte, per una vacanza che non mancherà di sorprendere.

© Copyright 2012 Promax Comunication SA | Swiss Made Contatti