Prenota tra più di 200.000 strutture Prenota

Guida turistica Albenga

Albenga
Incantevole cornice della Riviera dei Fiori
Guida turistica Albenga

Un’antica città d’arte, adagiata nel cuore dell’unica vera pianura della Liguria, con una romantica spiaggia sabbiosa affacciata sul mare, nell’incantevole cornice della Riviera dei Fiori, dove l’inverno non esiste. Tutto questo, e molto di più, è Albenga, una delle “capitali” economiche e turistiche della Riviera di Ponente, dove la città moderna è cresciuta senza eccessi, rispettosa dell’ambiente e del suo passato, tutelando uno dei centri storici meglio conservati della regione.

Fondata dai Romani nel II secolo a. C., su un precedente villaggio fortificato dei Liguri Ingauni, Albenga svolse sempre un ruolo di primo piano nella storia della Liguria, grazie alla sua felice posizione e alla sua fertile pianura. Una storia intensa e movimentata, che ci ha lasciato in eredità un compatto centro storico, tutto da vedere, con suggestive viuzze ad angolo retto, che ricalcano l’antico impianto urbanistico della Romana Albium Ingaunum, di cui restano non poche vestigia: avanzi delle terme, parti dell'acquedotto e di una necropoli, resti dell’anfiteatro e un tratto della Via Julia Augusta.

I maggiori monumenti risalgono però al medioevo, esattamente al centro della città vecchia, con le famose “tre torri”: la torre della cattedrale di San Michele (già tempio paleocristiano, rifatto nel XIII secolo), la torre del palazzo vecchio del Comune (XIV secolo, oggi sede del Civico Museo Ingauno) e infine la torre della casa dei Malasemenza (XIV secolo, oggi sede comunale). Un complesso storico e architettonico di grandissimo interesse, cui fanno da corona numerosi altri palazzi storici, case-torri, chiese, in un vero e proprio viaggio a ritroso nei secoli. Da non perdere, in particolare, il battistero, a pianta decagonale all’esterno e ottagonale all’interno: uno straordinario esempio di architettura paleocristiana del V secolo, che conserva uno splendido mosaico trinitario-cristologico, tra i più significativi dell’Italia settentrionale, paragonabile ai mosaici di Ravenna.

Lo splendido centro storico di Albenga non deve però farci dimenticare che ci troviamo nel cuore di una delle riviere più belle d’Italia, con un clima mitissimo e una lunga spiaggia sabbiosa, dove trascorrere rilassanti e ideali giornate in riva al mare. A servizio del turista, sono attivi una quindicina di moderni stabilimenti balneari, con tutta una serie di servizi: bar e ristoranti, aree gioco per bambini, noleggio barche e altre attrezzature, possibilità di praticare vari sport, e molto altro ancora. Con la possibilità di compiere interessanti immersioni, anche per la presenza di numerosi relitti.

L’entroterra di Albenga, così insolitamente pianeggiante per la Liguria, appare tipicamente e piacevolmente agricolo, con vaste coltivazioni orticole e floricole: orchidee e margherite, ciclamini e stelle di Natale, primule e crisantemi, in un’incredibile tripudio di colori e di profumi. Ancora più all’interno, ecco aprirsi ben quattro valli, che si inoltrano nella Alpi Liguri, seguendo il corso dei torrenti Lerrone, Arroscia, Pennavaire e Neva. In pochi chilometri, come per magia, l’ambiente si fa collinare, e poi addirittura montano, in un paesaggio fatto di boschi e vigneti, pascoli e borghi storici, castelli e santuari, in una continua ed entusiasmante scoperta.

© Copyright 2012 Promax Comunication SA | Swiss Made Contatti