Prenota tra più di 200.000 strutture Prenota

Guida turistica Santo Stefano al Mare

Santo Stefano al mare
Guida turistica Santo Stefano al Mare

Un mare di fiori, in riva al mare. E’ questa la prima impressione che si ha giungendo a Santo Stefano al Mare, in provincia di Imperia, in Liguria: un piccolo paese circondato da vaste coltivazioni di fiori – soprattutto lavanda, garofani, margherite, rose e crisantemi – in riva all’azzurro intenso del mare. E non potrebbe essere altrimenti, visto che siamo nel cuore della Riviera dei Fiori, dove non è mai inverno, con un clima sempre ideale: quasi mai durante la stagione invernale si tocca lo zero gradi, mentre in estate il caldo non è mai fastidioso, con temperature che molto raramente superano i 30 gradi. Di sicura origine Romana, come dimostrano i resti di un ponte su cui passava la via Julia Augusta e il ritrovamento di cocci di ceramica fabbricata sul posto, ancora oggi Santo Stefano al Mare ha mantenuto quasi intatta l’atmosfera tipica dell’antico borgo marinaro e medievale, con il suo centro storico caratterizzato da strette viuzze e da numerosi negozi artigianali. Simbolo del paese è la bella fortezza poligonale cinquecentesca, che oggi ospita il municipio, edificata per difendere l’abitato dalle sanguinose incursioni dei Saraceni. Da visitare anche la chiesa parrocchiale di Santo Stefano, più volte restaurata, che conserva tracce dell’originale struttura quattrocentesca. Il sacro edificio è inoltre al centro della grande festa della notte di Ferragosto, con la Messa, le luminarie sul mare e la benedizione delle numerose imbarcazioni che gettano l’ancora di fronte alla chiesa, in una tradizione antichissima. Uno dei punti di forza turistici di Santo Stefano al Mare è il moderno porto turistico di Marina degli Aregai, uno dei maggiori della Riviera di Ponente, con una superficie di 123mila metri quadrati. Protetto da una diga foranea lunga 800 metri, l’approdo può ospitare quasi mille imbarcazioni, anche di grandi dimensioni, con numerosi servizi: agenzie nautiche, spiaggia attrezzata, cantiere navale, piscina, negozi, bar, ristorante, albergo, parcheggio, campi da tennis, bowling, squash, e altro ancora. Lungo il litorale sono presenti tre attrezzati stabilimenti balneari, che sfruttano una bella spiaggia sabbiosa, con un fondale che digrada in modo lento e regolare, con vari servizi, tra cui noleggio barche e pedalò, giochi per bambini, attività sportive…. A tratti, il litorale appare più roccioso, adatto in questo caso alle immersioni. E’ inoltre possibile praticare pressoché tutti gli sport legati al mare, come la vela, il windsurf, il canottaggio. Ma Santo Stefano al Mare non è solo un’ideale località balneare: il suo collinare entroterra, con vaste coltivazioni floricole e oliveti, è l’ideale per piacevoli e panoramiche passeggiate, in auto, a piedi o in mounain bike, a seconda del tempo a disposizione e delle proprie capacità. Si potranno così visitare gli antichi borghi di Castellaro, Pompeiana (dal toponimo di evidente origine Romana) e Terzorio, con la sua torre quadrangolare del XVI secolo. Particolarmente suggestivo anche il santuario della Madonna di Lampedusa, al centro di una grande devozione popolare, in una bella posizione panoramica.

© Copyright 2012 Promax Comunication SA | Swiss Made Contatti