Prenota tra più di 200.000 strutture Prenota

Guida turistica Falconara Marittima

Falconara Marittima
Guida turistica Falconara Marittima

Vigilata dai suoi quattro antichi castelli, Falconara Marittima si presenta al turista come un’elegante ed efficiente località balneare, affacciata sull’Adriatico, una decina di chilometri a nord di Ancona. Una cittadina dove alternare rilassanti giornate in spiaggia a piacevoli passeggiate nel centro storico, per poi addentrarsi nella verdeggiante valle del Fiume Esino, tra suggestivi scorci paesaggistici, borghi medievali, castelli, chiese…, alla scoperta del fascino più nascosto e autentico delle Marche, l’unica regione Italiana “al plurale”. La prima citazione documentale di Falconara Alta – ovvero il nucleo abitato più antico – risale all’anno 1051, anche se la zona doveva essere già abitata almeno in epoca Romana, come dimostrano vari ritrovamenti archeologici, tra i quali spicca il relitto di una nave imperiale, rinvenuto nel 1970 a duecento metri al largo della costa. Per secoli la cittadina continuò a svilupparsi sulle colline dell’entroterra, a circa due chilometri del mare, e solo sul finire dell’800, con l’arrivo dei primi “forestieri”, iniziò a prendere forma la frazione Marina, frequentata soprattutto dalla nobiltà anconetana, jesina, umbra e romana, con i primi rudimentali stabilimenti balneari “a palafitta”. Fino ad arrivare all’impetuoso sviluppo dell’ultimo mezzo secolo, che ha definitivamente consacrato la vocazione turistica di questa bella cittadina. Il fiore all’occhiello di Falconara Marittima è la sua chilometrica spiaggia sabbiosa, protetta da barriere frangiflutti, che creano una vera e propria piscina naturale, ideale per i bambini, per i quali sono presenti varie aree di gioco. L’arenile è servito da una trentina di moderni e attrezzati stabilimenti balneari, dove trascorrere piacevoli giornate di riposo e di svago in riva all’Adriatico, con la possibilità di praticare numerose attività sportive, tra cui vela e windsurf. Una spiaggia tutta da vivere, anche grazie a innumerevoli momenti di animazione e di ritrovo, come l’importante “Festa del Mare”: all’inizio di agosto, praticamente ogni sera, il lungomare si anima di suoni, spettacoli di cabaret, danze, con la spiaggia che si trasforma in una grande pista da ballo. Una festa che si conclude la sera di ferragosto, con un grande spettacolo di fuochi d’artificio. Tanto mare e tanto sole, quindi, ma non solo: dalla spiaggia di Falconara Marittima lo sguardo sarà attratto dall’antica frazione sulle colline, col suo suggestivo centro storico e i suoi quattro castelli, che costituiscono un vero e proprio itinerario storico e culturale. Sulla cima della collina si eleva il Castello di Falconara Alta, di origini ducentesche e oggi sede comunale, mentre alla foce dell’Esino si erge la poco più antica Rocca Priora, in una piacevole fusione di architettura medievale (nella parte inferiore) e settecentesca (nella parte superiore). Altrettanto interessante il trecentesco Castello di Castelferretti, per arrivare infine ai suggestivi ruderi della Rocca di Barcaglione, edificata nell’XI secolo e distrutta sul finire del ‘300. Infine, un accenno alla valle del Fiume Esino, una delle vallate marchigiane più fertili e ricche di storia, costellata di abbazie, borghi e castelli, tra cui la medievale cittadella murata di Jesi.

© Copyright 2012 Promax Comunication SA | Swiss Made Contatti