Prenota tra più di 200.000 strutture Prenota

Guida turistica Marotta

Marotta
Guida turistica Marotta

Lontano dalle folle di altre località balneari della Riviera Adriatica, Marotta offre al turista la sua incantevole spiaggia sabbiosa e la sua tranquillità, nel solco di una secolare tradizione marinara. Una località ideale per le famiglie, nella più tipica e genuina atmosfera della provincia Italiana, che non deve però essere assolutamente confusa con la noia, grazie a numerose e variegate strutture di svago e di divertimento. Frazione dei Comuni di Mondolfo e di Fano, Marotta è un’elegante località balneare della Riviera Marchigiana, in provincia di Pesaro – Urbino, adagiata in riva all’Adriatico. Un luogo dalle antichissime origini, in bilico tra storia e leggenda: il suo nome deriva infatti da “mala rupta”, in riferimento alla famosa battaglia del Fiume Metauro, che scorre poco a nord dell’abitato, nel corso della quale – correva l’anno 207 a.C. – le legioni Romane guidate dai consoli Claudio Nerone e Livio Salinatore sconfissero l’esercito Cartaginse comandato da Asdrubale, fratello di Annibale. Per secoli, Marotta non fu altro che un piccolo villaggio di pescatori, e un luogo di sosta lungo la Via Adriatica, e anche la costruzione della linea ferroviaria, con una fermata proprio a Marotta (1884), cambiò di poco l’aspetto dell’abitato. Arriviamo così agli anni ’50 del ‘900, che segnano l’inizio dello sviluppo turistico della frazione: uno sviluppo ordinato, senza eccessi, che ha trasformato la località in un'accogliente e grazioso centro balneare. Il fiore all’occhiello di Marotta è sicuramente la sua lunga spiaggia, mai troppo affollata, caratterizzata da una sabbia chiara e finissima, che contrasta piacevolmente con l’azzurro del mare. L’arenile è servito da numerosi e moderni stabilimenti balneari, perfettamente attrezzati, dove trascorrere ideali giornate di svago e di riposo: scuole di vela o di surf, noleggio canoe, i classici giochi da spiaggia, e molto altro ancora. Il fondale regolare è inoltre particolarmente adatto ai bambini, che potranno divertirsi in numerose “aree gioco”, create su misura per loro. Una località ideale per le famiglie, senza però dimenticare i vari locali rivolti ai giovani. Lo sviluppo turistico degli ultimi decenni – peraltro senza eccessi - non ha cancellato le tipiche tradizioni dell’antico borgo agricolo e marinaro, come la festa della trebbiatura e la “Sagra dei Garagoi”, divenuta ormai la tradizionale apertura della stagione turistica, nel mese di aprile. I “Garagoi”, in dialetto marottese, sono i molluschi dotati di conchiglie turbinose (murici o carusoli), che i pescatori preparano e cucinano con metodi tradizionali, per poi offrirli ai turisti. Marotta è inoltre la base di partenza per numerose gite e passeggiate nell’entroterra, dapprima pianeggiante, poi via via collinare: Mondolfo, con il suo suggestivo centro storico medievale; la verdeggiante valle del Fiume Cesano; la rinascimentale Urbino; l’inespugnabile Forte di S. Leo; le Grotte di Frasassi, e molto altro ancora, per una vacanza in quella “piccola grande Italia” – ovvero i piccoli paesi di provincia - che tutto il mondo ci invidia.

© Copyright 2012 Promax Comunication SA | Swiss Made Contatti