Prenota tra più di 200.000 strutture Prenota

Guida turistica Lago Maggiore Piemonte

Lago Maggiore, sponda piemontese
Acque azzurre con una corona di monti
Guida turistica Lago Maggiore Piemonte

Il più occidentale dei grandi laghi prealpini Italiani, al confine tra Lombardia, Piemonte e, a nord, con la Svizzera. Il Lago Maggiore - anche detto Verbano - non ha certo bisogno di molte presentazioni: soprattutto la sua sponda occidentale, ovvero quella Piemontese, riparata dai venti, è sicuramente quella più ridente e animata, con eleganti cittadine, rustici paesini, sontuose ville e splendidi giardini che si affacciano sull’acqua, in paesaggi da cartolina. Luoghi dove trascorrere romantiche e rilassanti vacanze, all’insegna del "bello".

Due sono i modi di visitare il lago: in crociera, oppure percorrendo la coreografica strada che costeggia la costa, con paesaggi che mutano a ogni curva. Iniziando da sud, ecco Arona, dominata dal San Carlone, ovvero la ciclopica statua in rame di San Carlo Borromeo, alta 35 metri e visitabile all’interno. Dalla sommità della statua, realizzata nel XVII secolo, si gode uno splendido panorama, che da solo vale il viaggio.

Proseguendo verso nord, improvvisamente si apre lo splendido Golfo Borromeo, con le omonime isole e le cittadine di Stresa e Verbania: un angolo di lago ricco di eleganti giardini ed esotici parchi, di sontuosi palazzi e di pittoreschi centri storici, che già nell’800 incantava pittori, poeti e scrittori di tutta Europa, alla pari dei turisti di oggi. Senza dubbio, uno dei siti turistici più affascinanti d’Italia.

Proseguendo ancora verso nord, il panorama si fa più severo, con una serie di deliziosi paesi rivieraschi, dove dimenticare lo stress e vivere il lago nella sua più genuina espressione. Tra i tanti, ricordiamo Cànnero Riviera, con il suo centro storico ottocentesco e le due fantastiche isole fortificate, e Cannobio, ritenuta la migliore località del lago per la pratica degli sport velici.

© Copyright 2012 Promax Comunication SA | Swiss Made Contatti