Prenota tra più di 200.000 strutture Prenota

Guida turistica Porto Cervo

Porto Cervo
La "Capitale" della Costa Smeralda
Guida turistica Porto Cervo

Un luogo dove tutto è superlativo, ormai diventato, nell’immaginario collettivo, sinonimo di spiagge da sogno, alberghi da mille e una notte e ville pricipesche. Vip e nobili, yacht lunghi decine di metri, discoteche dove si ritrovano le stelle dello spettacolo.. Tutto questo, e sicuramente molto di più, è Porto Cervo, nella Sardegna nord-orientale. Fino a mezzo secolo fa, la Costa Smeralda - così chiamata per il colore del suo mare – era pressoché disabitata: un litorale quanto mai articolato e accidentato, caratterizzato da frequenti insenature e baie, spiagge sabbiose, tratti rocciosi, scogliere, varie isolette, in uno scenario naturale tra i più belli e suggestivi dell’intero Mediterraneo. La valorizzazione turistica, all’inizio degli anni ’60 del ‘900, fu avviata dal principe Karim Aga Khan IV: in pochi anni, la Costa Smeralda si trasformò in una delle "riviere" più esclusive del mondo, con località entrate nell’Olimpo del turismo, come Porto Cervo, dove trascorrere una vacanza "all’ennesima potenza".

Affacciato sul fondo della sua bellissima baia, Porto Cervo è stato costruito praticamente dal nulla, cercando di rispettare per quanto possibile l’ambiente naturale. Grazie all’opera di insigni architetti, è stato così creato uno stile architettonico tutto particolare, definito "smeraldino" o "mediterraneo", ispirato in gran parte alle caratteristiche costruzioni della Sardegna contadina, in grado di inserirsi in modo discreto tra le rocce e la vegetazione della costa. Visti da lontano, gli edifici, le ville e gli alberghi appaiono tipicamente rurali, semplici e senza pretese, mentre in realtà offrono il massimo del lusso e della raffinatezza, in una piacevole e rilassante atmosfera. Uno stile ben rappresentato dalla chiesa Stella Maris, con il suo luminoso colore bianco e il suo portico, in una bella posizione panoramica.

Visitare Porto Cervo significa attraversare un coreografico dedalo di viuzze, portici e scalinate, che convergono nella famosa Piazzetta, affacciata sulla baia e collegata, attraverso un ponticello di legno, al Porto Vecchio, affollato in alta stagione da lussuose barche e velieri. Più a nord, si trova invece il nuovo porto turistico, tra i migliori del Mediterraneo, frequentato dai più grandi e lussuosi panfili del mondo.

Inutile dire che le strutture recettive e di svago di Porto Cervo sono ai massimi livelli, e probabilmente anche di più. Tutto quello che si può immaginare e desiderare, sicuramente qui lo si può trovare: alberghi, ville, residence, strutture sportive, locali notturni e ristoranti, un centro medico, l’eliporto, un servizio di sicurezza, negozi esclusivi…. Una località molto frequentata dai cosiddetti Vip, che non sarà difficile incontrare, anche in occasione delle numerose manifestazioni mondane, sportive e dello spettacolo.

Dall’abitato di Porto Cervo, in breve si possono raggiungere le inimitabili spiagge della Costa Smeralda, in angoli di vero paradiso: Cala del Faro, caratterizzata da una sabbia fine color ocra, con sfumature dorate; Liscia Rena, con un fondo di sabbia grossa e chiara, alternata a coreografici scogli, e molte altre ancora, per una vacanza in uno degli angoli più belli del Mediterraneo. Senza dimenticare il vicino Parco Nazionale dell’Arcipelago della Maddalena.

© Copyright 2012 Promax Comunication SA | Swiss Made Contatti