Prenota tra più di 200.000 strutture Prenota

Guida turistica Massa Martana

Comune di Massa Martana

Adagiata su un’alta rupe di travertino ai piedi dei monti Martani, ad un’altezza di 351 metri sul livello del mare, è ubicata quasi al centro dell’Umbria tra le più importanti cittadine della regione: Perugia, Terni,Assisi,Todi,Orvieto,Spoleto. La presenza di preziosi monumenti, testimonianza sicura di un passato ricco di storia, e la visione di paesaggi naturali ancora intatti, garantiscono ai molti visitatori e turisti un piacevole ed interessante soggiorno.I primi insediamenti, fatta eccezione per i reperti tombali anteriori al III secolo a.C., risalgono alla costruzione della Via Flaminia (220 a.C.), importante strada romana che attraversa l’intero territorio comunale da sud a nord e che ha condizionato fortemente lo sviluppo dell’intero territorio martano. In prossimità di questa importante via consolare, venne costruita dai romani la Statio ad Martis,luogo di sosta e ristoro degli eserciti e dei viaggiatori in transito,la quale, con il passare degli anni, si trasformò in Civitas Martana.Dopo essere stata devastata, con la vicina Carsulae, dai Visigoti di Alarico, entrò a far parte dei territori di influenza del ducato longobardo di Spoleto ed è proprio all’epoca della dominazione longobarda, tra il VII e l’ VIII secolo, che si fa risalire l’origine del castello di Massa, forse eretto nel punto in cui sorge l’attuale centro abitato.L’intero territorio, caratterizzato da insediamenti sparsi, da ville di particolare bellezza e da pittoreschi castelli che conservano ancora parte della loro originaria struttura medioevale, è a prevalente vocazione agricola; si produce ottimo vino, pregiato olio extra vergine di oliva e tartufo. La zona,dotata anche di una buona attrezzatura alberghiera, è nota anche per le sue acque minerali, particolarmente indicate per i malati di fegato,uricemia, gotta e calcolosi renale ed epatica.In sintesi,la salubrità dell’aria, l’amenità dei paesaggi caratterizzati da boschi di leccio, faggio e roverella, la presenza di numerosi monumenti storici ed archeologici, la degustazione di prodotti tipici costituiscono un patrimonio naturalistico , storico ed enogastronomico pregiato che nella sua integrità ed interezza viene messo in mostra per il piacere del turista.

© Copyright 2012 Promax Comunication SA | Swiss Made Contatti