Prenota tra più di 200.000 strutture Prenota

Guida turistica Romania

Romania
Tra Oriente e Occidente
Guida turistica Romania

La Romania offre al turista uno straordinario mix di attrattive e di bellezze: dal fascino misterioso dei Carpazi, sulle orme di Dracula, alle idilliache spiagge affacciate sul Mar Nero, che poco o nulla hanno da invidiare alle riviere Italiane. Nell'antica frontiera dell’Impero Romano, in bilico tra Oriente e Occidente, sorgono antiche città d’arte e borghi fortificati, secolari monasteri e grandiose chiese, l’immenso delta del Danubio, tutelato dall’Unesco, paesaggi rurali d’altri tempi e moderne stazioni sciistiche, e molto altro ancora.

Il territorio della Romania si presenta di forma rozzamente tondeggiante, dominato dal massiccio dei Monti Carpazi – il secondo sistema montuoso d’Europa, dopo le Alpi - le cui tre catene formano un gigantesco triangolo: i Carpazi Orientali, i Carpazi Meridionali, con la cima più alta (il Monte Moldoveanu, 2544 metri) e i Carpazi Occidentali. Catene montuose che digradano dolcemente verso la pianura, con vaste e coreografiche foreste. Il confine meridionale è costituito da un lungo tratto del Danubio, che sfocia nel Mar Nero, su cui si affaccia il confine orientale, con una costa lungo 244 chilometri: si tratta della zona a maggiore vocazione turistica del Paese, con il 40 per cento della capacità recettiva nazionale. Il litorale, specie nel suo settore meridionale, presenta spiagge di sabbia finissima, con un fondale che digrada molto lentamente, in un ambiente, anche climatico, che ricorda la riviera del Mar Adriatico. Numerose le località turistiche - Mangalia, Eforie Nord e Sud, Mamaia, Jupiter, Venus, Cap Aurora, Saturn e altre – con moderne e variegate strutture di svago, per tutte le esigenze del moderno turismo.

All’estremità settentrionale del litorale, si trova il grandioso delta del Danubio, esteso su 2590 chilometri quadrati: un’area di grandissimo interesse turistico e naturalistico, dichiarata dall’Unesco Riserva naturale della biosfera e Patrimonio dell’Umanità.

Lasciandosi alle spalle le spiagge del Mar Nero, sarà possibile andare alla scoperta dei suggestivi paesaggi della Romania, dominati dai Carpazi: un susseguirsi di colline e montagne, valli e foreste, pianure e fiumi, con ambienti spesso piacevolmente rurali, punteggiati di antiche città, borghi, castelli e monasteri. Tra le tante località da non perdere, possiamo ricordare: la medievale Sibiu, nel cuore dei Carpazi, "Capitale europea della cultura 2007"; Sighisoara, giunta intatta fino a noi, nella sua struttura fortificata del XIV secolo; Brasov, con la famosa Chiesa Nera, ovvero il più rappresentativo monumento di architettura gotica della nazione. Altrettanto interessante la visita al trecentesco Castello di Bran, meglio noto come "Castello di Dracula", anche se, a onor del vero, non esistono prove che possano collegare questo maniero alla figura del Principe Vlad Tepes, il personaggio storico che ispirò Bram Stoker nella creazione di Dracula. Senza dimenticare che i Carpazi sono l’ambiente ideale per l’amante delle escursioni, e anche dello sci, con numerose e belle località.

Infine, un accenno alla capitale Bucarest, detta "La piccola Parigi", per la similitudine architettonica e urbanistica con la capitale Francese. Dopo la lunga e cupa parentesi della dittatura comunista, Bucarest sta rinascendo a una nuova vita, riprendendosi il posto che le era proprio tra le grandi capitali Europee, con un’animata vita sociale, culturale e ricreativa. Al centro della città, non mancare di visitare la colossale "Casa del popolo", attualmente sede del Parlamento, ritenuto il secondo edificio più vasto del mondo dopo il Pentagono, a pianta rettangolare (270 per 240 metri), alto 86 metri e con 3100 stanze, tra cui l’impressionante "Sala dell’Unione", di 3 mila metri quadrati di superficie!
» «

Guida in primo piano

Bucarest

Bucarest

Bucarest, Ilfov - Romania

Chiamata "La Piccola Parigi" nei primi decenni del ‘900, per la sua tipica architettura e la vivacità culturale, Bucarest si sta lasciando velocemente alle...

Torna su
© Copyright 2012 Promax Comunication SA | Swiss Made Contatti