Prenota tra più di 200.000 strutture Prenota

Guida turistica Toledo

Toledo
Guida turistica Toledo

L’antica capitale del Regno di Castiglia, a circa settanta chilometri a sud di Madrid, con una millenaria storia alle spalle, può vantare un centro storico medievale di grandissimo interesse, dichiarato “Patrimonio dell’Umanità” dall’Unesco. Una vera e propria “città museo”, da visitare metro dopo metro, con edifici e monumenti musulmani, ebrei e cristiani, in un’armoniosa fusione di stili e di atmosfere. Senza dimenticare gli incantevoli dintorni, con panorami senza fine, tipicamente rurali, d’altri tempi, dove sono ancora visibili gli antichi mulini a vento, legati al mito di Don Chisciotte, il cavaliere errante. Già in epoca Romana, Toledo era un’importante città fortificata, costruita su un’altura, in corrispondenza di una marcata ansa del Fiume Tago: tre lati della città risultano protetti dalla profonda gola del fiume, in una posizione di grande valenza militare. Dopo essere stata capitale del regno dei Visigoti, Toledo venne conquistata dagli Arabi nell’anno 711. La dominazione musulmana ebbe fine già nel 1085, quando Re Alfonso VI di Castiglia espugnò la città, dando il via alla cosiddetta “riconquista” della Spagna. Iniziò così il periodo di massimo splendore della città, capitale dell’impero Spagnolo all’epoca di Carlo V. Successivamente, nel 1563, la capitale venne trasferita a Madrid, e Toledo perse gran parte della sua importanza politica e sociale. Una decadenza che, forse, ha avuto il pregio di preservare la città pressoché intatta, come se il tempo si fosse fermato. Toledo ha un aspetto prettamente medievale, con un labirinto di viuzze incredibilmente strette, dove si aprono piazze e piazzette, su cui si affacciano i principali monumenti cittadini, in un “paesaggio urbano” che ricorda molte città della Toscana, in Italia. Uno dei simboli di Toledo è la grandiosa cattedrale gotica a cinque navate (XIII-XV secolo), costruita sui ruderi della moschea maggiore, dominata da una superba torre quattrocentesca, alta 90 metri. Sul punto più alto della città, spicca l'Alcazar, una fortezza quadrangolare con torrioni quadrati ai vertici, edificata nell'XI secolo da Re Alfonso VI, distrutta durante la guerra civile e poi ricostruita. Altrettanto affascinante la centrale Plaza de Zocodover, da sempre cuore pulsante di Toledo, fiancheggiata da coreografici portici. Ai margini del città, si possono invece ammirare i due ponti storici sul Tago: l’antichissimo Ponte di Alcantara, di probabile origine Romana, e il Ponte di San Martino, risalente al XIV secolo. Anche se, a prescindere dai singoli monumenti, è l’intero tessuto urbanistico – in tutto e per tutto medievale - che impressiona il visitatore, per la sua straordinaria omogeneità. Capitale della Comunità autonoma Castiglia La Mancia, Toledo è inoltre l’ideale base di partenza per visitare questa suggestiva regione, cuore e anima della Spagna, con una miriade di paesi e cittadine, ricche di storia e di arte, in un ambiente prettamente rurale: la rinascimentale Ciudad Real, il “centro” della Mancia; Cuenca, una delle città Spagnole più antiche e pittoresche, con le sue incredibili e vertiginose “case penzolanti” (in spagnolo “casas colgadas”), costruite a sbalzo su alti torrioni rocciosi; Alcàraz, con i suoi monumenti gotici e rinascimentali, e moltissimo altro ancora.

© Copyright 2012 Promax Comunication SA | Swiss Made Contatti