Prenota tra più di 200.000 strutture Prenota

Guida turistica Madrid

MADRID
Madrid, una capitale “due volte giovane”
Guida turistica Madrid

Fondata dagli arabi in riva al fiume Manzanares nell’anno 865, lo sviluppo di Madrid come città iniziò, di fatto, solo nel XVI secolo, con l’insediamento della corte e del governo del regno, per poi proseguire nei successivi due secoli. Madrid può definirsi una capitale "due volte giovane": la prima, perché solo nel 1561, il re Filippo II vi trasferì la corte e il governo, preferendola a Toledo per la sua posizione centrale. La seconda, per la rinascita – sociale ed economica – seguita alla caduta del regime Franchista. Una rinascita che ha trasformato una città forse un po’ triste e cupa, in una delle più dinamiche e turisticamente interessanti capitali d’Europa. Senza rinunciare alle sue secolari tradizioni.

Una capitale quindi relativamente giovane dal punto di vista urbanistico e architettonico, con una grande profusione dello stile barocco, poi sfumato nel neoclassicismo. Uno sviluppo che si bloccò, traumaticamente, con la guerra civile (1936 – 1939), per poi rimanere "ingessato" sotto la lunga dittatura franchista, fino al 1975. Con la ritrovata piena libertà, e con l’ascesa al trono del giovane re Juan Carlos di Borbone, si verificò una vera esplosione sociale ed economica, che ha portato Madrid nel novero delle grandi capitali Europee e delle primarie mete turistiche mondiali.

Nella visita della città, non si può, quindi, non iniziare dal simbolo della monarchia: il settecentesco Palazzo Reale, con le sue duemila stanze. Un edificio grandioso, edificato dove si trovava l’antica fortezza araba, oggi utilizzato non come residenza, ma solo in occasione di cerimonie ufficiali. L’interno, in particolare, si fa ammirare per lo splendore delle decorazioni e degli arredi: ci si sente, veramente, in un "palazzo da re". Dall’antistante Plaza de l'Armeria, dove si svolge il suggestivo cambio della guardia, si possono raggiungere tutti i principali monumenti cittadini: dalla Cattedrale di Nuestra Señora de la Almudena al Ponte di Segovia, da Plaza Mayor - la più antica piazza della città, circondata da imponenti edifici porticati – alla Puerta del Sol.

Un centro storico di grande fascino, degno di una grande capitale, ricca non solo di storia, ma anche di cultura, ai massimi livelli mondiali: qui si trova, infatti, il Museo del Prado, il maggiore della Spagna e uno dei principali del mondo. Fondato dalla famiglia reale nel 1821, per dare un’adeguata collocazione alle opere d’arte in loro possesso, il museo ospita collezioni di altissimo livello. Sempre nel centro storico, si hanno infinite possibilità di fare shopping, per acquistare magari i tipici souvenir spagnoli – le nacchere e i ventagli, prima di tutto – nelle suggestive vie intorno alla Plaza Mayor e alla Puerta del Sol.

Per acquisti più impegnati, si possono visitare i grandi magazzini della catena "El Corte Ingles", dove si può trovare veramente di tutto. Altrettanto interessante la cucina spagnola, con numerose specialità, da gustare in una miriade di locali, per tutti i gusti e tutte le tasche. Tra le varie ricette, ricordiamo la Tapa, la Paella, il Cocido e molti dolci, come le Torrijas. Da assaggiare anche la Cervesa, ovvero la birra locale. Storia, arte, shopping e buona cucina, quindi, per un soggiorno che non deluderà: Madrid, infatti, è nota per la "movida", ovvero la sua frenetica vita notturna. Una vivacità contagiosa, a cui è impossibile resistete, con infinite possibilità di divertimento, a tutte le ore e per tutti i gusti.

Per avere un'idea di cosa fare di notte, è sufficiente consultare la guida settimanale "Guía del Ocio", dedicata agli eventi della città. Con, in primo piano, senza dubbio il flamenco, uno dei simboli della Spagna. Madrid, servita da un aeroporto internazionale, è facilmente visitabile in metropolitana (ben 12 linee) o con le 150 linee dei mezzi di superficie, che conducono in ogni angolo della città. Una grande facilità di spostamento, per gustare appieno il fascino di questa "giovane" capitale.

© Copyright 2012 Promax Comunication SA | Swiss Made Contatti