Prenota tra più di 200.000 strutture Prenota

Guida turistica Zermatt

Zermatt
Guida turistica Zermatt

Il paese senz’auto, ai piedi della montagna più bella del mondo, con la funivia più alta d’Europa. Così, in estrema sintesi, si possono riassumere le attrattive di Zermatt, una delle più famose e prestigiose destinazioni turistiche della Svizzera, dominata dall’incredibile piramide del Cervino. In estate come in inverno, Zermatt permette di trascorrere una vacanza in uno degli ambienti più suggestivi e grandiosi delle Alpi, con attrazioni d’eccezione, come la ferrovia a cremagliera che sale al belvedere del Gornergrat (3089 metri), e la vertiginosa funivia del Piccolo Cervino, la più alta d’Europa, all’incredibile quota di 3883 metri!

Documentato già nel medioevo, per secoli Zermatt non fu altro che un minuscolo villaggio di montagna, fino a quando, negli ultimi decenni dell’800, divenne una delle “capitali” del nascente alpinismo - alla pari di altre famose località come Chamonix e Courmayeur - grazie soprattutto alla presenza della piramide del Cervino, cui è dedicato anche un museo. Una montagna “ideale”, da molti ritenuta la più bella del mondo, che ancora oggi esercita un’attrazione irresistibile, diremmo ipnotica, sia nei confronti dell’alpinista che del semplice turista.

Uno dei punti di forza turistici di Zermatt – nel Canton Vallese, a 1620 metri di quota – è l’assenza di veicoli a motore: gli unici mezzi di trasporto consentiti sono veicoli elettrici e slitte o carrozze trainate da cavalli, con le auto che devono fermarsi al paese di Täsch, cinque chilometri più a valle. Grazie a questa particolarità, il turista si troverà immerso in un’atmosfera di grande tranquillità, che nella stagione invernale, quando cade la neve, si trasforma in “qualcosa” di magico, irreale. Zermatt offre strutture recettive e di svago per tutti i gusti e tutte le esigenze - anche ai massimi livelli - per una vera “cittadella delle vacanze”, circondata da ben 38 “quattromila”!

Nella stagione estiva, Zermatt è un vero paradiso per l’amante della natura e della montagna, con infinite possibilità escursionistiche e alpinistiche, dalle più facili, alla portata di famiglie con bambini al seguito, fino alle più estreme, sulle ardite creste e pareti del Cervino e del Monte Rosa. Oltre a quattrocento chilometri di sentieri e mulattiere, numerosi impianti di risalita permettono di salire facilmente di quota, consentendo a tutti di “toccare con mano” alcuni dei luoghi più grandiosi delle Alpi, altrimenti accessibili solo ad esperti alpinisti. Tra i tanti, ne ricordiamo due: la cresta rocciosa del Gornergrat (3089 metri), circondata dai ghiacciai e raggiungibile tramite un’ardita ferrovia a cremagliera inaugurata nel 1898, e la vetta del Piccolo Cervino, a 3883 metri, raggiunta da un funivia da brivido, da cui si gode uno dei panorami più vasti e impressionanti delle Alpi.

In inverno, Zermatt è al centro di un immenso comprensorio sciistico, che grazie alla citata funivia del Piccolo Cervino, si unisce all’area sciistica di Cervinia- Valtournenche, in Valle d’Aosta, a formare una delle ski-area più vaste, affascinanti e grandiose delle Alpi, ideale “punto di arrivo” per ogni sciatore, con quasi 350 chilometri di entusiasmanti discese. Senza dimenticare che Zermatt è una delle pochissime località alpine dove ancora si può sciare in estate, sul soleggiato ghiacciaio del Plateau Rosà, per una vallata dove la montagna si esprime in tutta la sua bellezza e imponenza.

© Copyright 2012 Promax Comunication SA | Swiss Made Contatti