Prenota tra più di 200.000 strutture Prenota

Talmente Vicino... Da Non Esser Visto...

Scritto da Samantha Maruzzella
  • La Cappelletta
Molto spesso accade che le cose più belle le abbiuamo sotto gli occhi, eppure non le riusciamo a vedere... è quello che è accaduto a noi lo scorso capodanno,quando estenuati da una lunga infinita di alberghi ed ostelli sempre pieni ed indisponibili, abbiamo trovato l'inserzione di un anziano signore che invitava a visitare un piccolo borgo medievale...
Ed è così che ci siamo incamminati alla volta di San Pio di Fontecchio...
Nel cuore dell'Abruzzo montano dove la vita trascorre seguendo ancora il ritmo scandito dal sole e dalla natura, sorge questo splendido borghetto. L'impervia via di montagna, non è che un'avventura dinanzi ai caratteristici vicoli su cui si affacciano edifici in pietra, palazzi signorili e case-bottega, le stradine, gli archetti in pietra, le scalinate colorate dai vasi di fiori, case strette le une alle altre, abitazioni rurali di un tempo che pare lontanissimo e che ci appartiene.
L'atmosfera che si respira è particolare e suggestiva; sembra veramente che il tempo si sia fermato a cento anni fa. I recenti interventi di restauro non soltanto non hanno in nulla deturpato la "medievalità" del luogo, ma ne hanno - se possibile - arricchito la bellezza. Le stradine del borgo sono state rivestite in pietra, tornando ad essere così come erano tanti anni fa; è stata realizzata un'illuminazione di grande effetto: il borgo di sera si illumina come un paesino delle fiabe. Le abitazioni che sono state ristrutturate, conservano il carattere rurale e le caratteristiche originali di cultura e di vita contadina. Sono completamente arredate e autonome e, pur diverse l'una dall'altra, riunite tutte in questo piccolo borgo creano l'idea di un piccolo e molto caratteristico luogo di vacanza di "sapore" medioevale. I dintorni dell'abitato di San Pio sono ricchi di interessi archeologici e culturali, antiche chiese e monasteri, alcuni perfettamente conservati.
Nei dintorni, non soltanto tanti ottimi ristorantini e centri agrituristici dove è possibile assaggiare piatti tipici e specialità della cucina abruzzese, ma anche splendide escursioni e passeggaiate: dalle Pagliare di Tione, a quelle di Fontecchio poste sotto la catena del Sirente, una passeggiata lungo i sentieri del lago Sinizzo, una sosta per visitare le bellissime Grotte di Stiffe.
San Pio di Fontecchio: un altro luogo dimenticato della nostra splendida Italia... così vicino,eppure così troppo lontano, nel tempo e nelle nostre menti...
© Copyright 2012 Promax Comunication SA | Swiss Made Contatti