Prenota tra più di 200.000 strutture Prenota

Gli Avelli di Torno Cosa Contenevano?

Scritto da isabella dalla vecchia
  • Avello
  • Avello di Negrenza
  • Avello delle Piazze 1
  • Avello delle Piazze 2
Distribuito in mezzo al bosco nei pressi di Torno sul Lago di Como (sono comunque ben segnalati a tal punto da trovare un cartello in ogni angolo!) è possibile trovare dei curiosissimi reperti archeologici. Trattasi di vasche molto ben realizzate scavate in grossi massi erratici del quaternario.
Ad oggi la vera e propria funzione non è sicura, si pensa fossero delle semplici tombe. Ma il dubbio permane, com'è che di questo popolo antico ci sono pervenuti solo questi "sarcofagi"? Avevano forse un culto dei morti così avanzati da costruire (e non così facilmente) queste vasche ben levigate nella nuda pietra? E soprattutto perchè gli avelli di queste zone (Lecco e Como) non è possibile trovarli in nessun'altra zona d'Europa?

La strada che conduce agli avelli è davvero molto panoramica.
Sul sentiero si incontrano varie costruzioni romane, tra cui questa Porta di Travaina e un bellissimo ponte romano.
Di avelli, seguendo questo sentiero è possibile incontrarne tre. Sono vasche di grande perfezione per l'epoca, e anche l'unica testimonianza pervenutaci, il resto di questa fantomatica civiltà è tutto scomparso.
L'avello delle Piazze è molto curioso perchè costruito alla sommità di un masso erratico, vedere questo oggetto così possente contenete una piccola "piscina", ben levigata, alla sommità incuriosirebbe chiunque.
Trovarli è facilissimo perchè una serie sconfinata di cartelli sommerge ogni angolo del sentiero!
Tags: avelli,acqua,preistoria
© Copyright 2012 Promax Comunication SA | Swiss Made Contatti